Come resettare il tuo PC e conservare i file in Windows 10

Riassunto: Resettare Windows 10 può essere utile per risolvere molte problematiche legate alla corruzione dei file di sistema, ai driver o a dei comportamenti anomali del sistema. In ogni caso, un minimo errore può causare la perdita permanente dei dati. Non preoccuparti se hai perso dei file per un reset di Windows 10, perché puoi recuperarli utilizzando il software Stellar Data Recovery software. Scarica una prova gratuita di Stellar Data Recovery per iniziare.


Come resettare il tuo PC e conservare i file in Windows 10

Un ‘Reset di Windows’ è spesso utile quando non riesci a risolvere un problema critico di sistema, come un’infezione da virus o malware. Inoltre, resettando Windows 10 puoi risolvere altre problematiche legate alla corruzione dei file di sistema, a impostazioni di sistema non configurate correttamente, a freeze del sistema, a shutdown frequenti o a crash.

Puoi resettare il tuo PC Windows sia tramite le impostazioni che le opzioni di boot avanzate, nel caso in cui il tuo sistema non dovesse avviarsi.

Passaggi per resettare Windows 10 senza perdere i dati

Metodo 1: Tramite le impostazioni di Windows 10

Per resettare un PC Windows 10, vai in Impostazioni e apri Aggiornamento e Sicurezza. L’opzione per resettare il PC è disponibile nelle impostazioni di ‘Ripristino’.

Per avviare il reset di Windows, clicca su ‘Inizia’ sotto all’opzione ‘Reimposta il PC’.

Troverai due diverse opzioni per resettare il PC:

  • Mantieni i miei file
  • Rimuovi tutto
Choose an Option
  • ‘Mantieni i miei file’ permette di resettare il PC alle impostazioni di fabbrica rimuovendo tutti i programmi installati ma conservando tutti i file personali nelle cartelle – come in Documenti – intatti.
  • Diversamente, ‘Rimuovi tutto’ elimina permanentemente tutto quello che si trova nel sistema, compresi i programmi, i file, le cartelle e le impostazioni.

Di conseguenza, per resettare un PC Windows 10 senza perdere i dati, seleziona ‘Mantieni i miei file’.

Non appena cliccherai sul pulsante ‘Mantieni i miei file’, si avvierà il processo di reset. Dovrai soltanto aspettare finché sarà ultimato.

Inoltre, ricorda di tenere l’alimentatore connesso se stai resettando un portatile Windows per evitare l’interruzione del processo a causa della batteria scarica.

Metodo 2: Tramite le opzioni di boot avanzate

Se il tuo PC Windows non dovesse avviarsi, allora dovresti entrare nelle opzioni di boot avanzate e resettare Windows 10 senza perdere i dati. Per farlo avrai bisogno di un disco di ripristino del sistema o un supporto di installazione per Windows 10.

Avvia semplicemente dal supporto e segui questi passaggi:

Utilizzando il supporto di installazione

  • Clicca ‘Avanti’ e poi ‘Ripara il computer’ in basso nella finestra. Usando un disco di ripristino del sistema.
  • Seleziona il layout della tastiera che preferisci.

Procedi seguendo questi passaggi:

  • Clicca ‘Risoluzione dei problemi’ e poi ‘Opzioni avanzate’.
  • Clicca ‘Reimposta il PC’ e seleziona ‘Mantieni i miei file’.
  • Segui il wizard e resetta il PC.

N.B.: Il menu di opzioni di boot avanzate può apparire automaticamente quando Windows non si avvia.

Hai perso i dati?

L’opzione ‘Mantieni i miei file’ dovrebbe generalmente conservare tutti i tuoi file e le cartelle intatti. In alcuni casi, però, potresti perdere dei dati. In tal caso, scarica immediatamente il software Stellar Data Recovery Professional e segui questi passaggi per recuperare i dati:

1. Installa Stellar Data Recovery Professional su un volume diverso. Non installare nel volume C: per evitare la sovrascrittura dei dati.

2. Avvia il software.

3. Clicca su ‘Tutti i dati’ e poi clicca ‘Avanti’.

Stellar data recovery professional

4. Clicca ‘Scegli la posizione’ e seleziona il tuo profilo utente. Per esempio C:/Utenti/sam.willy, dove sam.willy è il nome del profilo da cui hai perso i dati (Desktop, Documenti, Musica, Immagini e cartelle video).

Select Folder

5. Clicca ‘Scansione’ e attendi che il processo sia terminato.

6. Dopo la scansione, se non riesci a trovare i file desiderati, clicca sul link ‘Clicca qui’ in basso nella finestra del software per avviare una ‘Scansione approfondita’.

7. A scansione ultimata, clicca su un file per vedere l’anteprima o clicca nella casella pe selezionarlo.

Stellar Data Recovery

8. Dopo aver selezionato i file, clicca su ‘Recupera’.

9. Clicca ‘Sfoglia’ e scegli una posizione su un volume diverso, poi clicca su ‘Inizia salvataggio’.

Stellar Data Recovery Professional

I dati selezionati saranno salvati nella posizione desiderata. Più tardi potrai trasferire i dati nelle cartelle originali dopo aver resettato il tuo PC.

Conclusione:

Resettare Windows 10 può risolvere diversi problemi legati alla corruzione del file di sistema, ai driver o a dei comportamenti anomali del sistema. In ogni caso, dovresti conoscere le opzioni di reimpostazione del PC prima di procedere, poiché selezionare un’opzione sbagliata potrebbe farti perdere i dati.

A volte, un’opzione di reimpostazione sicura come ‘Mantieni i miei file’ può portare alla perdita dei dati nel caso in cui il processo venisse interrotto. Pertanto è importante tenere il portatile connesso alla presa di corrente mentre lo resetti. Inoltre, puoi sempre fare affidamento sul software Stellar Data Recovery Professional per tutte le tue esigenze di recupero. Che tu abbia cancellato i dati inavvertitamente o che tu li abbia persi per una corruzione del drive, il software gestisce in maniera efficace tutte le situazioni.

Recupera i dati da partizioni corrotte, formattate e mancanti, oltre a monitorare il drive di archiviazione, risparmiandoti future situazioni di perdita dei dati che potrebbero verificarsi a causa di eventuali errori del drive.