Cosa fare se il sistema del tuo computer smette di funzionare

  • Satyeshu Kumar

    Scritto da Satyeshu Kumar linkdin

  • Aggiornato il

    Aggiornato il August 30, 2021

  • Min Lettura

    Min Lettura 5 Min

Riassunto: A volte si creano delle situazioni in cui il sistema del computer smette improvvisamente di funzionare, va in freeze o non risponde ai tuoi comandi, il che a volte comporta gravi problemi. Ecco qualche metodo per risolvere il problema “il sistema ha smesso di funzionare”; scarica il software Stellar data recovery per recuperare tutti i tuoi dati.


Cosa fare se il sistema del tuo computer smette di funzionare

La maggior parte delle volte il sistema operativo (OS) Windows funziona alla perfezione, ma ricorda che il peggio succede quando meno te lo aspetti. Ci sono situazioni in cui il sistema del computer si interrompe improvvisamente, va in freeze o non risponde ai tuoi comandi. Questo può essere dovuto a errori umani, ma quando succede, va subito risolto! In questo caso, riavviare il computer può aiutare.

Ma se il riavvio non risolve il problema? Come far funzionare il PC? Oppure, come proteggere il PC da rallentamenti e crash dannosi? E soprattutto, come puoi recuperare i file importanti archiviati all’interno? Se ti stai ponendo queste domande, allora sei nel posto giusto! Vai avanti a leggere per scoprire di più!

Situazioni in cui “il sistema ha smesso di funzionare”

“Mio figlio stava giocando ai videogiochi sul suo PC. Gli ho chiesto di mettere in pausa e di farmi fare una chiamata importante online. Ho aperto la mia presentazione e ho cercato di chiamare. Non so cosa sia successo ma il sistema ha smesso improvvisamente di funzionare ed è apparso uno schermo blu. Ho provato a riavviarlo, ma tutti i miei sforzi sono stati inutili. Aiutatemi!” – Ralph Watson

“Stavo aggiornando i miei file e le cartelle, tutto funzionava alla perfezione, finché è saltata la corrente. Quando è tornata, ho riavviato il PC ma il sistema aveva smesso di funzionare.” – Johnson Martin

Le situazioni illustrate rappresentano diversi casi in cui gli utenti non riescono più ad accedere al sistema. Che tu sia un utente professionale o di casa, c’è la possibilità che tu vada incontro a una situazione in cui non riesci più ad accedere al tuo sistema o ai dati archiviati all’interno; pertanto, assicurati sempre di effettuare il backup dei tuoi dati per evitarlo.

Come sistemare il problema “Il sistema ha smesso di funzionare”?

Qui sotto troverai diverse soluzioni per risolvere questo problema. Ecco alcune proposte e opzioni fai-da-te:

Opzione 1: Verifica i processi in esecuzione

Running Process

Nel caso di un freeze di sistema o del programma, per prima cosa dovresti verificare i processi in esecuzione utilizzando la Gestione Attività (puoi aprirla usando Ctrl+Alt+Canc). L’aspetto positivo di questa soluzione è che il cursore viene liberato dal blocco e ti permette di apportare modifiche ai programmi in esecuzione. Per usare questo metodo segui i passaggi:

  • Apri la Gestione attività.
  • Vai alla tab dei Processi
  • Scendi fino ai Processi in Background.
  • Termina le attività che creano problemi.
  • Infine, riavvia il programma o il sistema per un miglior funzionamento.

Nota: Non terminare le attività di Explorer.exe o Microsoft.

Opzione 2: Controlla se nel tuo sistema sono presenti Spyware/Malware con una scansione

A volte gli errori al sistema sono dovuti a un’infezione del PC per mezzo di software pericolosi. L’esempio più comune sono i pop up di programmi antivirus sospetti. Questi virus operano normalmente in background rallentando il desktop, e la cosa peggiore è che non te ne rendi conto. Pertanto, è fondamentale escludere il codice sospetto. Per farlo dovresti usare Windows Defender.

  • Apri Windows Defender (Sicurezza di Windows).
  • Avvia un’Analisi completa con il Firewall attivato.
  • Esegui una pulizia accurata del sistema riavviandolo in Modalità Sicura.

Opzione 3: Ripristino di sistema

System Restore

Il ripristino è la soluzione meno invasiva e più semplice per risolvere i problemi, dal momento che non coinvolge i documenti, ma modifica i software installati e le impostazioni di Windows. Ripristina il sistema Windows a uno stato precedente del PC, ripristinando tutti i file presenti nel Punto di Ripristino.

La grande utilità di questa funzione dipende dalla tua abilità preventiva di manutenzione e la natura del problema del computer. Il sistema infatti elabora automaticamente dei Punti di Ripristino. Pertanto, se il tuo computer ha appena smesso di funzionare e l’ultimo punto è di un mese, una settimana o di un giorno fa, puoi sistemare il problema.

Per farlo, segui questi passaggi:

  • Vai al menu di avvio.
  • Apri Opzioni di ripristino.
  • Segui le indicazioni su schermo.

Opzione 4: Reinstallare il sistema operativo

Reinstallare l’OS

Reinstall Process

L’ultimo metodo manuale consiste nel reinstallare il sistema operativo (OS). Assicurati di procedere con questo approccio dopo aver provato le opzioni precedenti senza risultato e se, quindi, riscontri ancora schermo blu, crash casuali, interruzioni di corrente, ecc.

Ad ogni modo, bisogna tenere a mente che la reinstallazione dell’OS ripulirà completamente il disco rigido da tutti i dati.

Ora potresti chiederti se vale la pena usare questo metodo. Ci sono dei modi per recuperare i file anche senza avere un backup?

Sì! Esistono dei modi affidabili per farlo!

Prova il software Stellar Data Recovery Professional per Windows. Grazie alla funzione di recupero dei file formattati, potrai recuperare i dati dal tuo PC dopo la reinstallazione del sistema operativo.

Stellar Data Recovery Professional per Windows: Informazioni

Un importante ramo di Stellar Data Recovery, questo strumento di recupero dati Windows, che può essere descritto meglio con due “S”: Sicuro e Solido. Puoi fidarti di questo software in qualunque situazione di perdita dei dati, sia per eliminazione accidentale, formattazione che per una grave corruzione.

Questo potente software ti permette di recuperare i file, le cartelle, i documenti e i file multimediali persi.

Cosa ti offre questo software?

  • Supporto multischermo, Unicode migliorato e Anteprima dei file.
  • Opzione creazione immagine del disco e scansione potente.
  • Supporta tutti i tipi di CD/DVD con file di sistema CDFS, UDF e HFS+.
  • Scansione migliorata e Stato della scansione dettagliato con impostazione Anteprima On/Off.
  • Supporto scansione simultanea di diversi file di sistema.
  • Recupero automatico file raw con ricerca avanzata e supporto file raw di HD MOV.
  • Supporto migliorato per aggiungere una nuova Intestazione o modificarla.
  • Supporta la ricerca personalizzata per tipi di file e cartelle specifici.

Da dove può recuperare i file Stellar Data Recovery Professional Recover?

  • Volumi formattati.
  • Volumi eliminati accidentalmente.
  • Disco rigido/SSD interno/esterno.
  • Unità rimovibili come chiavette, memory card, ecc.

Perché affidarsi a Stellar Data Recovery Professional?

  • Interfaccia grafica intuiva.
  • Supporta un grandissimo numero di formati di file.
  • Integrità dei dati assicurata.
  • Scansione rapida ed efficiente.

Per concludere

Può succedere che il PC smetta di seguire i tuoi comandi, creando il panico. Fortunatamente, nella maggior parte dei casi si può risolvere con qualche accorgimento. Tuttavia, a volte queste soluzioni non bastano, in base allo stato del PC e alla natura del problema. In tal caso, la reinstallazione del sistema operativo può fare miracoli, ma l’unico vero problema è che perderai tutti i dati.

Per evitare la perdita dei dati, si consiglia di effettuare backup regolari. Quando però non hai nessun backup, puoi recuperare i dati usando il software Stellar Data Recovery Professional. Questo strumento intelligente ti aiuterà a ripristinare i tuoi dati in tutta sicurezza e integrità!